Slide toggle

Welcome to Zass

Zass is a powerfull WordPress / Woocommerce theme with a modern, pixel perfect design suitable for handmade artisans, craft businesses and portfolio websites.

This is a custom, collapsible widget area. Use it like any other sidebar and easily place any number of widgets here.

Have a Question?

Monday - Friday: 09:00 - 18:30 409 Mladost District, Sofia Bulgaria +359 2 123 456 +359 2 654 321 shop@zass.con

Crostata morbida alle fragole – Ricette di Mariachiara

Crostata alle fragole

La crostata morbida alle fragole

ha una particolare base soffice bagnata con del limoncello, farcita con della classica crema pasticcera ed ultimata con delle fragole, o comunque, con la frutta che più preferite.

In seguito ingredienti, dosi e procedimento step by step per un’ottima crostata morbida alle fragole.

Ingredienti

Per la base morbida

  • Uova 4
  • Zucchero 115 g
  • Burro (fuso) 115 g
  • Farina 00 225 g
  • Lievito Chimico In Polvere 1 bustina
  • Latte 50 ml
  • Baccello Di Vaniglia 1/2
  • Scorza Di Limone q.b.
  • Limoncello ((per bagnare)) q.b.

Per la crema pasticcera

  • Zucchero 150 g
  • Farina 00 85 g
  • Latte 500 ml
  • Scorza Di Limone q.b.
  • Tuorli 4
  • Baccello Di Vaniglia 1/2

Per ultimare

  • Fragole q.b.

Procedimento

Per la base morbida:

  1. In una ciotola con una frusta mescolare le uova con lo zucchero fino a farlo sciogliere completamente;
  2. Aggiungere nell’ordine il burro fuso a temperatura ambiente, la farina setacciata assieme al lievito, il latte, la scorza del limone grattugiata e la polpa della vaniglia precedentemente grattata dal baccello inciso;
  3. Miscelare per bene fino ad ottenere un composto liscio e setoso;
  4. Trasferire l’impasto della crostata morbida in uno stampo da 26/28 unto;
  5. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 minuti;
  6. Sfornare, capovolgere sul piatto da portata e far raffreddare;

Per la crema pasticcera:

  1. Portare a bollore il latte con la scorza di limone;
  2. In una ciotola unire lo zucchero con la farina e stemperare con del latte tiepido (da quello che avete messo in pentola a bollire);
  3. Aggiungere i tuorli e la vaniglia, amalgamare bene il tutto;
  4. Raggiunto il bollore, eliminare le scorze di limone, versare il composto in pentola e cuocere fino a bollore sempre mescolando;
  5. Togliere dal fuoco, trasferire in un vassoio o pirofila (si raffredderà prima), coprire con la pellicola a contatto e far raffreddare;
  6. Riempire una sac à poche ed utilizzare!

Montaggio

  1. Bagnare la base con del Limoncello;
  2. Farcire con la crema pasticcera;
  3. Completare con le fragole e lucidarle con della gelatina spray affinchè non si secchino e risultino poco presentabili;

About the Author:

mm
VanigliaBourbon è un modo di essere, pensare, agire, sognare. E’ dolcezza, determinazione, coraggio e sfrontatezza. E’ un sogno, è IL sogno, il più grande, il più faticoso, il mio immenso. VanigliaBourbon perchè la vaniglia, quella vera in baccelli, è l’aroma che racchiude in esso il mio essere. Dall’odore forte, robusto, intenso fuori e dalla polpa aromatica, rotonda, fragrante, profumata dentro. E piano piano ho cercato di farmi spazio in un mondo a volte tanto scontato quanto banale, prevedibile e a volte ovvio quanto duro, chiuso e circuìto. Le cose ovvie, tracciate, delineate, pronte, non mi sono mai piaciute. Io non voglio sapere quello che devo fare, usare, inseguire. Lo voglio scoprire dal nulla, da un dettaglio, da un sogno, dalla strada da fare che è ancora tanta, dalle critiche che, ben vengano, e da tutti gli ostacoli che mi si presenteranno. Visita il sito VANIGLIA BOURBON