Slide toggle

Benvenuto/a nella boutique di Camilla Maison

Camilla Maison è il luogo pensato per tutti gli amanti della cucina e della decorazione della casa.
Nasce come un luogo di condivisione, di ricerca e di ispirazione per tante nuove idee. É un luogo dedicato a chi ama prendersi cura delle persone che lo circondano, attento alla propria casa e tavola, creativo e sempre alla ricerca di dettagli in grado di stupire.

Camilla Maison è lo spazio che ti farà sentire a casa.

Contattaci

Lunedì - Venerdì: 09:00 - 18:00 Via Molini, 21 - 37030 - San Vittore di Colognola ai Colli - Verona 045 6190760 045 6190760 info@gmaserigrafia.it

Mese: agosto 2020

Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original camilla.maison

Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original

Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original

Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original in pasta di vetro è un dessert sfizioso ed elegante, di facile realizzazione che può essere impreziosito con ingredienti che creano abbinamenti alternativi. Un fine pasto fresco che permette di far sperimentare ad ogni Commensale una piccola esperienza gastronomica personalizzata perchè qualunque sarà la nota che spiccherà al palato, saprà accordare tutti gli Ospiti!

Ho servito la Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original, le coppette in pasta di vetro della linea Memento Original, versatili e coloratissime, che potete trovare nello store di Camilla Maison.

Dunque, siamo pronti per questa dolcissima ricetta?

Ingredienti

per 5 persone:

  • 500 ml di Panna Fresca
  • 150 gr di Cioccolato Fondente
  • 150 gr di Cioccolato al Latte

per decorare:

  • Briciole d’Oro commestibile
  • Granella di Pistacchio
  • Fiori e Frutta disidratati
  • Polvere di Sale Rosa dell’Himalaya
  • Cristalli di Sale alla Vaniglia Bourbon

Mesdames et Messieurs, andiamo a cominciare!

Procedimento

Iniziamo facendo fondere il cioccolato: io preferisco farlo con il forno a microonde in quanto più semplice e veloce. Nonostante ciò, questo procedimento richiede alcune accortezze in base al tipo di cioccolato che si va a sciogliere:

  • far sciogliere i cioccolati separatamente
  • spezzettare il cioccolato
  • usare una boule di vetro
  • rispettare i tempi …

Dopodiché, spezzettiamo la nostra stecca di cioccolato fondente nella nostra boule e poniamola nel microonde accendendolo a 600/700 W per 1 minuto. Dopodiché, attendiamo ulteriori 30 secondi, a porta chiusa, prima di estrarla dal microonde.
Ora, tiriamo fuori la boule e, con l’aiuto di una spatola, mescoliamo delicatamente il cioccolato, apparentemente ancora integro. Poi, ripetiamo ora la medesima operazione riponendolo in microonde per un altro minuto a 600/700 W e, alla seconda mescolata, il nostro cioccolato è pronto, sciolto!
Lasciamolo raffreddare a temperatura ambiente.

Effettuiamo la stessa procedura per il cioccolato al latte, ricordando di rispettare i tempi sopra indicati.

Nel frattempo, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montiamo la panna fresca. Anche in questo caso, vi svelo un paio di trucchetti per garantire una consistenza e lucentezza perfette!
Sia il contenitore che andremo ad usare, di vetro o di ceramica, sia le fruste dello sbattitore elettrico, vanno riposti in freezer per almeno mezz’ora. Ovviamente, anche la panna fresca deve essere estratta dal frigo solamente nel momento dell’utilizzo.
Ora, montiamola usando una velocità piuttosto alta e facendo un movimento circolare, regolare e sempre nello stesso verso finché il risultato non sarà un composto ben compatto e riponiamo in frigo e lasciamo riposare.

Nel frattempo, dedichiamoci all’unione dei due cioccolati, ormai raffreddati e msecoliamo bene per ottenere un mix omogeneo.
Dopodiché, una volta estratta la nostra panna dal frigo, incorporiamo il cioccolato, un po’ alla volta, mescolando dal basso verso l’alto per non farla smontare.

La nostra Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original è pronta e così, servendoci di un cucchiaio, o se ci sentiamo dei piccoli pasticceri, con una sac à poche, riempiamo le nostre coppette.
Ora, decoriamo le coppe con gli ingredienti sopra proposti e serviamo ai Commensali creando così abbinamenti sia tradizionali che innovativi giochi di colore stupefacenti!

Inoltre, un buon calice di Marzemino Dolce può essere un buon abbinamento a questa mousse al cioccolato!

Questo venerdì, vi ho proposto un dolce sfizioso servito in cinque coppette di vetro Small Bowl Memento Originale in color porpora, turchese, bianco, rosso e petrolio: le “ciotole con le bolle incastonate” ideali per servire non solo dessert e dolci bensì anche antipasti, macedonia e preparazioni gourmet.

Dunque, il prossimo Venerdì? Cosa andremo a preparare? Vi aspetto!

ALTERNATIVE UTILI per la Mousse al Cioccolato Gourmet in Small Bowl Memento Original:

  • È possibile utilizzare anche solo un tipo di cioccolato, anche quello bianco (basteranno cicli da 25 secondi a 500 W). Sbizzarritevi nel mescolare varie tipologie di cioccolato (sempre di qualità, mi raccomando) nelle percentuali che desiderate.
  • Per decorare le coppe si possono utilizzare anche frutta secca, frutti di bosco, cereali, scaglie di cioccolato, meringhe e, per i più audaci, peperoncino, senza porre limiti alla vostra fantasia!

Bon Appétit, mes Amis!

Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso rettangolare in melamina Touch Mel camilla.maison

Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso

Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso

Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso in melamina è un dolce innovativo che vede un ingrediente tradizionale, come il riso, servito come dessert a fine pasto. Un piatto fuori dall’ordinario che unisce la consistenza del riso venere con la croccantezza delle scaglie di ciccolato bianco e fondente e la cremosità dei formaggi. Adatta a grandi e piccini, questa pietanza saprà conquistare anche i palati più tradizionali.

Ho servito la Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso rettangolare, in melamina, della linea Touch-Mel, che potete trovare nello store di Camilla Maison.

Siete pronti per questa dolce ricetta?

Ingredienti

per 10 persone:

  • 300 gr di Riso Venere
  • 3 cucchiai di Zucchero bianco
  • 2 cucchiai di Zucchero di canna
  • 250 gr di Mascarpone
  • 50 gr di Philadelphia
  • 100 gr di Bacche di Goji
  • 60 gr di Cioccolato Fondente
  • 60 gr di Cioccolato Bianco
  • 30 gr di Cocco grattugiato

Andiamo a cominciare!

Procedimento

In una pentola capiente mettiamo abbondante acqua e poniamola sul fuoco. Dopodichè, aggiungiamo lo zucchero bianco invece del classico sale grosso e portiamo a bollore.

Nel frattempo, in una ciotola, mescoliamo il mascarpone con il Philadelphia e lo zucchero di canna e lasciamo riposare il composto in frigo. Poi, procediamo tritando grossolamente a coltello il cioccolato bianco e il fondente e mescoliamo il trito ottenuto riponendolo poi in frigorifero.

Appena l’acqua bolle, versiamo il riso venere e lo lasciamo lessare per 30/40 minuti. Vi consiglio di affidarvi ad un assaggio per controllare che la consistenza del riso risulti al dente.
Dopodichè, scoliamo il riso, versiamolo in una ciotola capiente e, mescolandolo di tanto in tanto, lo lasciamo raffreddare completamente.

Ora, diamo vita al nostro composto vero e proprio aggiungendo la crema di formaggi dolci e il mix di scagliette di cioccolato, precedentemente riposti in frigo.
Mescolando accuratamente, incorporiamo le bacche di Goji e il cocco grattugiato. Io ho scelto di tenere da parte qualche bacca e un po’ di cocco e alcune scagliette di cioccolato a decorazione finale del piatto.

Adagiamo ora la nostra Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso e, aiutandoci con il dorso di un cucchiaio, stendiamo il composto in maniera uniforme.
Decoriamo il tutto con gli ingredienti tenuti da parte e riponiamo in frigo fino al momento di servire.

Chi ne vuole una fetta? Lascio a voi la scelta del vino…mi raccomando, però, sceglietelo dolce!

Questo venerdì, vi ho proposto il Vassoio Terrae Rosso in melamina: 44×18 cm di eleganza e praticità, soprattutto per aperiti e buffet.
Chissà cosa vi proporrò il prossimo Venerdì … vi aspetto!

ALTERNATIVE UTILI per la Cheesefruit di Riso Venere su Vassoio Terrae Rosso:

  • Le bacche di Goji possono essere sostituite da un altro tipo di frutta disidratata
  • È possibile utilizzare anche solo un tipo di cioccolato, anche quello al latte

Bon Appétit, mes Amis!

Aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese

Aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese

Aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese

Aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese, la nuova ricetta del Venerdì!
Come ogni Venerdì che si rispetti, condivido con voi una nuova ricetta!

L’Estate ormai inoltrata mi porta a proporvi, questa volta, due ricette in una, dedicate a due aperitivi che ho personalmente chiamato “Elderberry Soft” e “Fresh Mint“.
L’aperitivo Elderberry Soft è un APERITIVO ANALCOLICO caratterizzato dalla dolcezza dello Sciroppo di Sambuco; l’aperitivo Fresh Mint, è un APERITIVO ALCOLICO che sprigiona tutta la freschezza della Vodka alla Menta.
Due aperitivi perfetti da servire prima di un pranzo o di una cena in giardino così come durante un buffet e servizio catering per occasioni speciali!

Propongo l’aperitivo analcolico Elderberry Soft nella praticissima Caraffa Arancio da 1L e l’aperitivo alcolico Fresh Mint nella Caraffa Turchese da 1L, entrambe della collezione Memento Synth, della linea Touch-Mel, disponibili nello Store Camilla.Maison.
Sono caraffe particolarmente indicate per aperitivi e buffet, caratterizzate dalla particolare resistenza conferita dal materiale sintetico di cui sono composte, il metacrilato.
Si tratta di un materiale resistente agli urti, leggero, ideale anche per utilizzo in barca e outdoor. Poi, è particolarmente amato dai bambini per i colori vivaci e le bollicine soffiate all’interno.
Inoltre, è lavabile in lavastoviglie e difficilmente scalfibile e soggetto a rotture.

Andiamo a presentare gli ingredienti per l’ Aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese.

Ingredienti

per caraffa da 1 Litro:

APERITIVO ANALCOLICO ELDERBERRY SOFT

  • 400 ml di Acqua Tonica
  • 400 ml di Lemon
  • 50 ml di Sciroppo di Sambuco
  • Fettine di Limone q.b.
  • Ghiaccio q.b.

Ingredienti

per caraffa da 1 Litro:

APERITIVO ALCOLICO FRESH MINT

  • 200 ml di Vino Bianco Aromatico (Traminer, Sauvignon Blanc)
  • 600 ml di Lemon
  • 50 ml Vodka alla Menta
  • Foglioline di Menta q.b.
  • Ghiaccio q.b.

Siamo pronti per preparare questi rinfrescanti aperitivo analcolico e aperitivo alcolico in Caraffa Arancio e Caraffa Turchese!

Procedimento

Iniziamo con l’APERITIVO ANALCOLICO ELDERBERRY SOFT: direttamente nella Caraffa Arancio Orange Jug da 1L, mettiamo alcuni cubetti di ghiaccio e versiamo, uno dopo l’altro, tutti gli ingredienti sopra elencati. Dopodiché, mescoliamo delicatamente e guarniamo con delle fettine di limone, accuratamente lavato, meglio se BIO.

Il procedimento per la preparazione dell’APERITIVO ALCOLICO FRESH MINT nella Caraffa Turchese Jug da 1L, è il medesimo dell’aperitivo analcolico.
Aggiungiamo delle foglie di menta fresca, precedentemente lavate ad asciugate, leggermente battute a mano al fine di liberarne tutta l’essenza.

Tuttavia, le quantità degli ingredienti possono essere leggermente modificate al fine di rendere più o meno dolce l’Edelberry Soft e più o meno alcolico il Fresh Mint.

Non resta che sorseggiarli in compagnia, direttamente dai Bicchieri Memento Synth in metacrilato, perfettamenti abbinati alle nostre caraffe Touch Mel!

Inoltre, vi aspetto il prossimo Venerdì per una nuova e curiosa ricetta da proporvi…chissà che stoviglia sceglierò!

Bon Appétit, mes Amis!

Risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London Touch Mel in melamina Camilla Maison

Risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London

Risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London

Risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London in melamina è una ricetta semplice e innovativa che può suscitare reazioni contrastanti tra i Commensali.

Questo perchè, il suo gusto semi-acido dato dalle albicocche va a sposarsi e, contemporaneamente, a scontrarsi con il gusto deciso della bottarga che, già di per sè, o la si ama o la si odia.
Per quanto vi sia l’utilizzo di questi due ingredienti combinati, inusuali per una ricetta di cucina quotidiana, questa pietanza si rivela essere comunque alla portata di tutti, anche di coloro i quali non hanno molto “le mani in pasta”.

Io l’ho servito in un coloratissimo Piatto Piano London in Melamina della linea Touch-Mel, che potete trovare nello store di Camilla Maison.

Iniziamo insieme a vedere cosa serve.

Ingredienti

per 2 persone:

  • 160 gr Riso Carnaroli Biologico
  • 4/5 Albicocche
  • Bottarga di Muggine grattuggiata o in polvere q.b.
  • 10 Foglioline di Basilico
  • 1 Litro di Brodo Vegetale
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Burro q.b.
  • Vino Bianco 1/2 bicchiere

Siamo pronti per cominciare!

Procedimento

Possiamo iniziare a preparare il nostro risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London in melamina lavando e asciugando le albicocche. Dividiamole a metà, togliamo il nocciolo e tagliamole a cubetti.

In una padellina antiaderente facciamo scaldare un filo d’olio EVO e spezzettiamo a mano le foglie di basilico precedentemente lavate ed asciugate. Dopodiché, uniamo i cubetti di albicocche.

Aggiungiamo sale e pepe, mescoliamo e, dopo una paio di minuti, possiamo spegnere il fuoco e lasciar riposare.

In una pentola, mettiamo a scaldare il litro di brodo che, nel nostro caso, andiamo a salare in quanto si tratta di un brodo vegetale semplice (sedano, carota, cipolla) fatto in casa. Tuttavia, è possibile utilizzare un brodo pronto o il classico brodo di dado vegetale.

A questo punto, in una casseruola, mettiamo il nostro riso e, a fiamma alta, facciamolo tostare per 2 o 3 minuti, mescolandolo per non farlo bruciare. Quando i chicchi diventeranno traslucidi, sfumiamo con il vino bianco e iniziamo la cottura aggiungendo alcuni mestoli di brodo.

Dopodiché, abbassiamo la fiamma e continuiamo a cuocere il nostro riso aggiungendo il brodo. A metà cottura uniamo il composto di albicocche e basilico e, raggiunta una consistenza “al dente”, spegniamo la fiamma, copriamo con un coperchio e lasciamo riposare per una decina di minuti.

I nostri ingredienti iniziano ad amalagamarsi dando vita a colori e profumi coinvolgenti!

Diamo ulteriore cremosità al piatto con una noce di burro, perfetta per mantecare il nostro risotto. Quindi, impiattiamo il risotto nel Piatto Piano London: un piatto in melamina decorato, della linea Touch-Mel, ideale sia per l’uso domestico quotidiano, particolarmente amato dai bimbi, sia per un utilizzo professionale per catering e buffet.

Non resta che aggiungere l’ingrediente che nobilita questa pietanza, la Bottarga di Muggine: a piacimento, cospargiamola sul risotto e decoriamo con qualche foglia di basilico e qualche fettina di albicocca fresca.

Il nostro risotto albicocche e bottarga su Piatto Piano London è pronto per essere gustato durante un piacevole momento convivivale estivo. Si tratta di un piatto che può essere servito sia caldo sia a temperatura ambiente.

Io vi propongo di accompagnare questo piatto ad un buon Vermentino di Sardegna.

E venerdì prossimo … una nuova  e golosissima ricetta: chissà che piatto, vassoio o altra stoviglia useremo per presentarla! Continuate a seguirci…

Bon Appétit, mes Amis!