Slide toggle

Welcome to Zass

Zass is a powerfull WordPress / Woocommerce theme with a modern, pixel perfect design suitable for handmade artisans, craft businesses and portfolio websites.

This is a custom, collapsible widget area. Use it like any other sidebar and easily place any number of widgets here.

Have a Question?

Monday - Friday: 09:00 - 18:30 409 Mladost District, Sofia Bulgaria +359 2 123 456 +359 2 654 321 shop@zass.con

Polpo fritto, purè di fave e cicoria – Ricette di Mariachiara

Polpo fritto, purè di fave e cicoria

Polpo fritto, purè di fave e cicoria

Ecco a voi la ricetta del polpo fritto con purè di fave e cicoria, un piatto sfizioso accompagnato da un contorno perfetto per l’inverno.  Io l’ho servito su un bellissimo piatto della collezione Avanos di Güral Porselen,  inviatomi gentilmente da Camilla Maison. Lo potete trovare a questo link https://camilla.maison/prodotto/piatto-pasta-avanos-gural-porselen-conf-12-pezzi/

Ingredienti

(per 4 persone) 

  • 300 gr di fave secche decorticate
  • 300 gr di patate
  • 2 polpi medi
  • farina di semola rimancinata q.b.
  • cicoria q.b.
  • olio  extra vergine d’oliva q.b.
  • sale fino q.b.
  • acqua q.b.
  • olio per friggere q.b.

Procedimento

Per il purè di fave:

  • Porre le fave secche in una ciotola e coprirle d’acqua, lasciare in ammollo per 2/3 ore;
  • Trascorso il tempo d’ammollo, porre in una pentola alta le fave, le patate sbucciate e tagliate a tocchetti e coprire con dell’acqua;
  • Portare ad ebollizione a fuoco dolce e lasciar cuocere 30/40 minuti o almeno fino a quando l’acqua si sarà dimezzata;
  • Scolare eliminando l’acqua in eccesso, riporre in pentola le fave e le patate, salare a piacere e aggiungere acqua pulita quasi fino a coprire;
  • Successivamente lasciar cuocere per altri 30/40 minuti fino a quando l’acqua sarà completamente evaporata;
  • Passare poi in un mixer oppure nel passa verdure;
  • Ottenuto un bel purè sodo, liscio e cremoso, con l’aiuto di un cucchiaio di legno incorporare l’olio evo (la quantità varia in base ai gusti, ma bisogna considerarne almeno 50/80 ml);
  • Tenere al caldo prima di impiattare.

Per la cicoria:

  • Portare a bollore dell’acqua salata, tuffare la cicoria e scolarla dopo circa una decina di minuti di cottura, il tempo necessario che occorre per rendere morbida.

Per il polpo fritto:

  • Pulire e tagliare il polpo, infarinarlo e friggerlo in olio ben caldo (180°);
  • Scolare su carta assorbente.

A questo punto sul fondo del piatto adagiare del purè di fave, aggiungere un turbante di cicoria ed infine dei tentacoli di polpo appena fritti.

Il polpo fritto con purè di fave e cicoria è pronto da servire!

Prodotti correlati

About the Author:

mm
VanigliaBourbon è un modo di essere, pensare, agire, sognare. E’ dolcezza, determinazione, coraggio e sfrontatezza. E’ un sogno, è IL sogno, il più grande, il più faticoso, il mio immenso. VanigliaBourbon perchè la vaniglia, quella vera in baccelli, è l’aroma che racchiude in esso il mio essere. Dall’odore forte, robusto, intenso fuori e dalla polpa aromatica, rotonda, fragrante, profumata dentro. E piano piano ho cercato di farmi spazio in un mondo a volte tanto scontato quanto banale, prevedibile e a volte ovvio quanto duro, chiuso e circuìto. Le cose ovvie, tracciate, delineate, pronte, non mi sono mai piaciute. Io non voglio sapere quello che devo fare, usare, inseguire. Lo voglio scoprire dal nulla, da un dettaglio, da un sogno, dalla strada da fare che è ancora tanta, dalle critiche che, ben vengano, e da tutti gli ostacoli che mi si presenteranno. Visita il sito VANIGLIA BOURBON