Slide toggle

Welcome to Zass

Zass is a powerfull WordPress / Woocommerce theme with a modern, pixel perfect design suitable for handmade artisans, craft businesses and portfolio websites.

This is a custom, collapsible widget area. Use it like any other sidebar and easily place any number of widgets here.

Have a Question?

Monday - Friday: 09:00 - 18:30 409 Mladost District, Sofia Bulgaria +359 2 123 456 +359 2 654 321 shop@zass.con

Mese: febbraio 2019

Frittelle dolci con ricotta e mascarpone
mm

Frittelle dolci con ricotta e mascarpone – Ricette di Gianna

Frittelle dolci con ricotta e mascarpone

Le Frittelle dolci con ricotta e mascarpone riportano alla mente le feste d’altri tempi, quando i dolci si preparavano in occasioni speciali e gustarli era quasi un lusso.

Molto spesso il dolce, a differenza di oggi, era un semplice pan di spagna farcito con della crema, una ciambella o delle frittelle rotolate nello zucchero… ed è proprio la ricetta di queste golosissime e semplicissime frittelle che oggi vado ad illustrarvi, ho apportato solo qualche piccolissima variante, ma la semplicità degli ingrediente e della loro preparazione è rimasta praticamente la stessa.

Io le ho impiattate in una carinissima coppetta H&H, inviatami da Camilla Maison. Vi lascio il link per l’acquisto: https://camilla.maison/prodotto/full-decoration-coppetta-9cm-hh-pezzo-singolo/

Queste Frittelle dolci con ricotta e mascarpone sono caratteristiche del periodo di carnevale, ma come per molte altre ricette, se piacciono, nessuno ci impedisce di prepararle ogni volta che si vuole, anche perché non richiedono lievitazione e sono davvero una goduria per grandi e piccini.

Ma passiamo alla nostra ricetta e preparatevi a leccarvi le dita…

ah è vero.. dimenticavo un particolare, questa frittelle vanno rigorosamente mangiate con le mani in un sol boccone, quindi occhio alla grandezza! 🙂

Ingredienti

  • 170 gr di farina
  • 150 gr di ricotta ben sgocciolata
  • 150 gr di mascarpone
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini rasi di lievito per dolci
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • la scorza di un’arancia grattugiata
  • olio di semi per friggere

Procedimento

Per preparare Frittelle dolci con ricotta e mascarpone iniziate con il mettere in una ciotola la ricotta il mascarpone ed un pizzico di sale e, con l’aiuto delle fruste elettriche, formate una crema omogenea, quindi unite le uova e lo zucchero.

Mescolate in modo che si amalgamino bene tra loro.

A questo punto grattugiate la scorza del limone e, un po’ alla volta incorporate al composto la farina ed il lievito setacciatisenza smettere di mescolare.

Coprite la ciotola con della pellicola alimentare e mettete a riposare in frigorifero per una mezz’ora circa.

Trascorso questo tempo, preparate una padella con i bordi non troppo bassiversateci l’olio e mettetelo a riscaldare; quando sarà pronto, con l’aiuto di due cucchiai, versate una piccola quantità di composto (ricordate che in cottura gonfieranno) e iniziate a cuocere le vostre Frittelle dolci con ricotta e mascarpone fino a finire il composto.

Giratele di tanto in tanto in modo che sia ben dorate su tutta la superficie.

Una volta cotte, scolate le frittelle e passatele su della carta assorbente e quindi nello zucchero semolato.

Se riuscite a resistere, aspettate che le vostre Frittelle dolci con ricotta e mascarpone si siano intiepidite prima di servirle!!

Un piccolo suggerimento: di tanto in tanto bagnate nell’acqua i cucchiai che utilizzerete per prelevare l’impasto, in questo modo il composto scivolerà meglio nell’olio di frittura.

Non mi resta che salutarvi e se vi è piaciuta la ricetta condividetela con i vostri amici!

Prodotti correlati

Girelle con pesto e speck
mm

Girelle con pesto e speck – Ricette di Mery

Girelle con pesto e speck

Le girelle con pesto e speck sono degli stuzzichini semplici da preparare, veramente sfiziosi e perfetti per l’antipasto, l’aperitivo ma anche per un buffet con gli amici.

Queste girelle, si preparano in pochissimo tempo e con pochi ingredienti e sono veramente ottime!

Inoltre, io le ho preparate in collaborazione con Camilla Maison che gentilmente mi ha inviato il piatto in ardesia che ho utilizzato per servirle.

Cosa aspettate a provarle?? Guardiamo insieme gli ingredienti e il procedimento per realizzarli!

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rettangolare) 1 rotolo
  • Pesto di basilico (senza aglio) 1 vasetto
  • Speck 100 g

Procedimento

Prepariamo insieme le girelle con pesto e speck. Prima di tutto, srotolate la pasta sfoglia (se la volete preparare voi, cliccate “qui” per la ricetta completa).

A questo punto, stendete il pesto di basilico in modo uniforme sulla pasta sfoglia.

Sistemate le fette di speck sul pesto. Poi, arrotolate la pasta sfoglia su se stessa.

Tagliate le girelle con un coltello a lama liscia e sistematele in una teglia con carta da forno. Ridateci poi la forma.

A questo punto, cuocete le girelle in forno a 180° per circa 20 minuti.

Una volta cotte, lasciatele intiepidire e servite.

Ecco pronte le girelle con pesto e speck!

peperoncini tondi piccanti ripieni di tonnoPeperoncini tondi ripieni di tonno
mm

Peperoncini tondi piccanti ripieni di tonno – Ricette di Lia

Peperoncini tondi piccanti ripieni di tonno

Fin da ragazza  osservavo mia madre con interesse quando preparava i peperoncini tondi piccanti ripieni di tonno sott’olio.

Sono squisiti, sia come antipasti, sia per accompagnare secondi!

Però adesso non mi voglio perdere in chiacchiere.

Vi spiego  subito passo passo come elaborare questa conserva piccantissima da tenere in dispensa per qualsiasi occasione pronta per essere servita!

Io per i miei ospiti questi peperoncini ripieni di tonno li ho serviti in una Coppetta Full Decoration di H&H per un effetto più scenografico di eleganza e gusto.

Potete acquistarla qui https://camilla.maison/prodotto/coppetta-9-cm-full-decoration-hh-pezzo-singolo/

Ingredienti

Per 10 persone

  • 60 peperoncini tondi piccanti
  • 2 scatole da 80 g di tonno ott’ olio
  • Una manciata di capperi
  • 1 costa di sedano
  • Olio evo quanto basta
  • 100 ml di aceto bianco
    300 ml di vino bianco
    400 ml di acqua

 

Attrezzature

  • Frullatore
  • Ciotola

Procedimento

  • Pulite bene i peperoncini togliendo il picciolo ed i semini che si trovano all’interno, (durante questa operazione indossate dei guanti in lattice perché sono piccanti) 🌶
  • In una ciotola mettete  i peperoncini  con l’aceto, il vino e l’acqua, coprendoli con un panno e lasciateli riposare per 12 ore.
  • Scolate il liquido dalla ciotola appoggiate i peperoncini con l’apertura verso il basso e lasciate sgocciolare per 24 ore.

 

Per il ripieno:

  • Nel bimby o con in un tritato tutto mettete il tonno, i capperi ed il sedano e frullare fino ad avere un composto liscio ed omogeneo.
  • Quindi con un cucchiaino cominciamo a riempire i peperoncini 🌶 con la crema ottenuta in precedenza.
  • Trasferite i peperoncini nei vasetti sterilizzati, coprendoli con l’olio evo chiudendoli con il tappo ben avvitato e dopo due o tre giorni sono pronti da servire.

BUON APPETITO

Consigli di Lia:

  • I Peperoncini tondi piccanti ripieni di tonno sono ottimi come antipasti oppure come accompagnamento.
  • Conservare in luogo fresco.

Prodotti correlati

Tartufini Sacher
mm

Tartufini Sacher – Ricette di Giovanna

Tartufini Sacher

Ben trovati! Oggi prepareremo i Tartufini Sacher, una ricetta davvero facile e velocissima da preparare.

Con questi dolcetti farete un figurone con i vostri ospiti, offrendo loro dei deliziosi e profumati Tartufini Sacher!

Questi dolcetti sono ideali da servire nel pomeriggio insieme ad una bella tazza di tè fumante oppure, perchè no, da regalare al proprio partner in occasione di San Valentino!

Per una presentazione impeccabile, ho utilizzato un bellissimo Piatto Piano della collezione Davide Oldani.

Se vi piace, potete acquistarla anche voi a questo link https://camilla.maison/prodotto/davide-oldani-collection-piatto-piano-rcr/!

Andate a dare un’occhiata alla Boutique di Camilla Maison cliccando QUI! Troverete tanti meravigliosi accessori per la casa. Vediamo dunque come realizzare questa ricetta.

Ingredienti

Per realizzare circa 15 Tartufini Sacher occorrono:

-450 gr. torta al cioccolato

-3 cucchiai marmellata di albicocche

-cacao amaro in polvere quanto basta

Procedimento

Per incominciare…

Per la realizzazione di questa ricetta potete utilizzare una torta al cioccolato (oppure al cacao) che vi è rimasta, creando così una bella ricetta del riciclo!

Potete realizzare la vostra torta preferita oppure, se non avete idea di che ricetta utilizzare, potete preparare QUESTO PLUMCAKE.

Quando il dolce è pronto, dovrà raffreddarsi completamente prima di impiegarlo per questa ricetta.

Preparazione

Per prima cosa, prendete un’ampia ciotola e all’interno mettetevi la torta al cioccolato sbriciolata.

Poi, aggiungete 3 cucchiai di marmellata di albicocche e, solo se necessario, aggiungete un altro cucchiaio di marmellata (ma senza esagerare 😜 ).

Non appena avrete ottenuto un composto soffice e facilmente malleabile, formate tante palline all’incirca della grandezza di una noce.

Rotolate i tartufini nel cacao amaro in polvere e metteteli nel pirottini di carta.

Infine, riponete i tartufini Sacher in frigorifero per almeno 1 ora prima di consumarli oppure di servirli ai vostri ospiti.

Questi dolcetti si manterranno perfetti per un massimo di 2 giorni dalla preparazione.

BUON APPETITO! 😉

Prodotti correlati