Slide toggle

Welcome to Zass

Zass is a powerfull WordPress / Woocommerce theme with a modern, pixel perfect design suitable for handmade artisans, craft businesses and portfolio websites.

This is a custom, collapsible widget area. Use it like any other sidebar and easily place any number of widgets here.

Have a Question?

Monday - Friday: 09:00 - 18:30 409 Mladost District, Sofia Bulgaria +359 2 123 456 +359 2 654 321 shop@zass.con

Tiramisù alle ciliegie – Ricette di Mariachiara

Tiramisù alle ciliegie

Tiramisù alle ciliegie

è la versione fresca e primaverile del classico tiramisù.
Procuratevi ciliegie bio e non trattate dolci e succose, se poi sono nate, cresciute e raccolte all’ombra di due trulli, nutrite di aria e terreno made in Puglia, sarà meglio ancora! 😛

In seguito ingredienti, dosi e procedimento per un tiramisù alle ciliegie fresco e avvolgente!

Ingredienti

Per la Crema:

  • Mascarpone 250 g
  • Zucchero 150 g
  • Acqua 40 ml
  • Uova (temperatura ambiente) 4
  • Panna Fresca Liquida 250 ml

Per la Bagna:

  • Acqua 150 ml
  • Zucchero 50 g
  • Alchermes (o Kirsh o liquore alla ciliegia) 300 ml

Per Stratificare:

  • Savoiardi q.b.
  • Ciliegie q.b.
  • Cacao Amaro In Polvere q.b.

Procedimento

  1. In un pentolino porre lo zucchero con l’acqua, portare lo sciroppo a 121°;
  2. Iniziare a montare le uova e appena si crea la classica schiumetta, versare a filo lo sciroppo.
    Questo passaggio è necessario affinchè si pastorizzino le uova e siano igienicamente sicure. (non vogliamo tiramisù alla salmonella, vero?)
    Di buona norma questo passaggio dovrebbe essere fatto ogni qualvolta si utilizzano uova che devono essere consumate crude, tipo nello zabaione o in altre preparazioni.
    Montare allora fino a quando il composto diventa chiaro e spumoso;
  3. Montare la panna, aggiungere il mascarpone (evitando il liquido) ed aggiungere al composto di uova dal basso verso l’alto;
  4. La crema è pronta, preparare quindi la bagna portando ad ebollizione l’acqua con lo zucchero;
  5. Appena lo sciroppo raffredda, aggiungere il liquore scelto;
  6. Cominciare quindi a stratificare immergendo i savoiardi nella bagna e ricoprendo la base della nostra pirofila o bicchieri monoporzione;
  7. Nappare con uno strato di crema, completare con delle ciliegie snocciolate e ricominciare con i savoiardi (a me sono venuti fuori due strati ma se la vostra pirofila lo permette, continuate fino ad utilizzare tutta la crema);
  8. Spolverizzare del cacao amaro e porre a riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore;

About the Author:

mm
VanigliaBourbon è un modo di essere, pensare, agire, sognare. E’ dolcezza, determinazione, coraggio e sfrontatezza. E’ un sogno, è IL sogno, il più grande, il più faticoso, il mio immenso. VanigliaBourbon perchè la vaniglia, quella vera in baccelli, è l’aroma che racchiude in esso il mio essere. Dall’odore forte, robusto, intenso fuori e dalla polpa aromatica, rotonda, fragrante, profumata dentro. E piano piano ho cercato di farmi spazio in un mondo a volte tanto scontato quanto banale, prevedibile e a volte ovvio quanto duro, chiuso e circuìto. Le cose ovvie, tracciate, delineate, pronte, non mi sono mai piaciute. Io non voglio sapere quello che devo fare, usare, inseguire. Lo voglio scoprire dal nulla, da un dettaglio, da un sogno, dalla strada da fare che è ancora tanta, dalle critiche che, ben vengano, e da tutti gli ostacoli che mi si presenteranno. Visita il sito VANIGLIA BOURBON