Slide toggle

Benvenuto/a nella boutique di Camilla Maison

Camilla Maison è il luogo pensato per tutti gli amanti della cucina e della decorazione della casa.
Nasce come un luogo di condivisione, di ricerca e di ispirazione per tante nuove idee. É un luogo dedicato a chi ama prendersi cura delle persone che lo circondano, attento alla propria casa e tavola, creativo e sempre alla ricerca di dettagli in grado di stupire.

Camilla Maison è lo spazio che ti farà sentire a casa.

Contattaci

Lunedì - Venerdì: 09:00 - 18:00 Via Molini, 21 - 37030 - San Vittore di Colognola ai Colli - Verona 045 6190760 045 6190760 info@gmaserigrafia.it

Il quaderno delle ricette

Pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini in melamina Touch Mel Camilla Maison

Pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini

Pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini

Pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini è un primo piatto invitante, appetitoso che richiama la voglia di mare. Quindi, la pietanza perfetta per essere servita ad un pranzo in giardino, in compagnia!

Io l’ho proposta nella capiente Insalatiera Santorini in Melamina, della linea Touch-Mel, disponibile nello Store Camilla Maison: un’insalatiera dall’aspetto sobrio che richiama i colori tipici greci.

Ingredienti

per 4 persone

  • 400 gr di Pasta corta integrale
  • 2 lattine di Tonno da 80 gr l’una
  • 200 gr di Salmone Affumicato
  • 200 gr di Gamberi sgusciati
  • 150 gr di Ricotta di Mucca
  • Olio EVO
  • Sale q.b.
  • Whiskey o Vino bianco (per sfumare)
  • Burro q.b.
  • Erba cipollina q.b.

Siamo pronti per iniziare…

Procedimento

Avevo a disposizione della pasta corta in vari formati ed ecco che mi è venuta l’ispirazione che mi ha portato a creare questa ricetta fuori dall’ordinario.

In una pentola capiente, mettiamo a bollire l’acqua per la pasta con una presa di sale grosso e procediamo con la preparazione dei gamberi, sgusciati e puliti; mettiamoli in una padella con una noce di burro e facciamoli saltare per qualche minuto, a fuoco medio. Alziamo la fiamma, sfumiamo con un po’ di Whiskey o vino bianco, un pizzico di sale e i nostri gamberi sono pronti. Dopodiché spegniamo e lasciamo raffreddare.

Una volta raggiuto il bollore, buttiamo la pasta e lasciamola cuocere avendo l’accortezza, a tempo debito, di scolarla ancora al dente. Dopodiché, su un tagliere tagliamo a listarelle il salmone affumicato, ricaviamo dei cubetti dalla nostra ricotta e tritiamo l’erba cipollina precedentemente lavata ed asciugata.

Dopo aver scolato la pasta, lasciamola stemperare e, nel frattempo, facciamo sgocciolare il tonno in scatola e spezzettiamolo con un forchetta.

E ora ... impiattiamo!

È giunto ora il momento di comporre la nostra pasta fredda di pesce in insalatiera Santorini in melamina: versiamo la pasta e aggiungiamo un filo d’olio EVO. Poi,sempre mescolando, andiamo ad aggiungere, uno alla volta, gli altri ingredienti.
Prima i gamberi, poi il salmone affumicato e, a seguire, il tonno. Dopodiché, diamo una bella mescolata e lasciamo cadere a pioggia i cubetti di ricotta e l’erba cipollina.

Poi, un ultimo giro di olio EVO et voilà … siamo ora pronti per l’assaggio della nostra pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini!
Un bel brindisi al piatto con un buon Rosé!

ALTERNATIVE UTILI per la Pasta fredda di pesce in Insalatiera Santorini:

  • La ricotta può essere sostituita dalla feta.

Ci vediamo il prossimo Venerdì con una nuova ricetta e un nuovo piatto … o vassoio … o coppetta … vi aspettiamo!

Bon Appétit, mes Amis!

Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London Camilla Maison

Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London

Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London

Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London è un piatto colorato, perfetto da proporre nei pranzi e cene estivi.
Un piatto fresco e cremoso, dalle note croccanti, che unisce la dolcezza delle verdure all’acidità del succo di pompelmo.

Io l’ho proposto nella coloratissima Insalatiera Piccola London in Melamina, della linea Touch-Mel, disponibile nello Store Camilla Maison. Un’insalatiera dall’aspetto della ceramica classica, cui si uniscono caratteristiche uniche di leggerezza, solidità, resistenza ad urti, macchie e graffi.

Ingredienti

Per 6 persone:

  • 800 gr di Petto di Pollo a fette
  • 300 gr di Piselli fini in scatola
  • 2 Carote grandi
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 spicchio d’Aglio
  • 1 Pompelmo giallo
  • 200 ml di Panna da Cucina
  • Olio EVO
  • 1 bicchiere di Latte
  • 10 foglie di Basilico fresco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Siamo pronti per preparare questa squisita insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London?

Procedimento

Tritiamo finemente la cipolla e l’aglio e uniamoli in padella insieme ad un filo d’olio, a fuoco dolce, giusto il tempo necessario per far appassire la cipolla.
Spento il fuoco, lasciamo raffreddare.

In un’altra padella, adagiamo le nostre fette di pollo versando un bicchiere di latte e un po’ di olio EVO; copriamo e lasciamo cuocere per una decina di minuti.

Nel frattempo, spremiamo il nostro pompelmo, filtriamone il succo e utilizziamolo per sfumare il pollo. Terminiamo così la cottura alzando leggermente la fiamma e lasciandolo asciugare senza coperchio.

Finchè il pollo si raffredda, laviamo le carote, mondiamo le due estremità e tagliamole a cubetti di circa mezzo centimetro. Per praticità, questa volta abbiamo preferito utilizzare dei piselli fini in scatola che andiamo, ora, a sgocciolare.
Queste due verdure, inserite poi a crudo nell’insalata, saranno la componente croccante.

Ultimo passaggio prima di andare ad unire tutti gli ingredienti e comporre la nostra insalata: tagliare a listarelle le fette di petto di pollo.

Prendiamo ora la nostra Insalatiera Piccola London in melamina e versiamo tutti gli ingredienti: il mix di cipolla e aglio; le carote, i piselli e il pollo!
Andiamo a salare e pepare a piacimento e aggiungiamo la panna da cucina; mescoliamo bene al fine di amalgamare tutti i sapori e prepariamoci per il tocco finale!

La nota aromatica che contraddistingue dalle altre la nostra insalata di pollo è data dalle foglie di basilico, lavate, asciugate e spezzettate a mano direttamente nell’insalatiera.

Ora non resta che dare un’ultima mescolata, coprire con la pellicola e riporre l’insalatiera in frigorifero per dar modo al basilico di sprigionare tutto il suo profumo e fondersi con gli altri ingredienti.
Estraiamo la nostra Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London, 10/15 minuti prima di servirla in tavola in modo tale da permettere ai nostri Commensali di godere del carattere distinto di questa pietanza.

ALTERNATIVE UTILI per l’Insalata di pollo profumata al basilico in Insalatiera Piccola London:

  • La panna da cucina può essere sostituita in toto, oppure smezzata, con la maionese.
  • Chi preferisce può utilizzare del petto di tacchino in alternativa al pollo.

Eccezionale, questa ricetta! Chissà che cosa vi proporremo Venerdì prossimo sia come ricetta, sia come stoviglia in cui presentarla: rimanete con noi e, per ora, Bon Appétit, mes Amis!

Bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara Camilla Maison

Bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara

Bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara

Bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara è un antipasto dai sapori decisi e avvolgenti.
La panatura croccante che abbraccia i formaggi fa da contrasto alla morbidezza della crema ai tre pepi, creando un vortice di sapori ad ogni morso!

Io l’ho proposto sul Tagliere Carrara in Melamina della linea Touch-Mel: un tagliere dallo stile minimal che con i suoi colori neutri sfodera tutta la sua eleganza in centro tavola.

Ingredienti

per 2 persone

  • 150 gr di Ricotta di pecora
  • 150 gr di Gorgonzola stagionato
  • 3 grani di Pepe Rosa
  • 5 grani di Pepe Nero
  • 7 grani di Pepe Verde
  • 200 ml di Latte intero
  • 20 gr di Maizena
  • 2 Uova
  • Farina q.b.
  • Olio per frittura
  • Pan Grattato q.b.
  • Sale q.b.

E ora, procediamo insieme passo – passo!

Procedimento

Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla tostatura dei pepi. Poniamo sul fuoco una padellina antiaderente con all’interno tutti i pepi e li lasciamo tostare per una decina di minuti, a fiamma media, avendo cura di smuoverli di tanto in tanto.
Una volta tolti dal fuoco, polverizziamo i grani con l’aiuto di un batticarne o di un mattarello.

Proseguiamo con la preparazione della crema alla quale, successivamente, aggiungeremo il mix di pepi. Mettiamo in un pentolino il latte con la maizena e mischiamo con una frusta affinchè non si creino grumi.
Portiamo sul fuoco e, sempre mescolando, lasciamo che si addensi. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, aggiungiamo il mix di pepi, una presa di sale, mescoliamo e lasciamo stemperare coprendo con un coperchio o un piattino.

Prendiamo 3 piatti fondi: nel primo, poniamo della farina; nel secondo, rompiamo due uova che andiamo a sbattere con l’aiuto di una forchetta, aggiungendo un pizzico di sale; nel terzo, mettiamo del pan grattato.

In una casseruola, facciamo scaldare l’olio per frittura, versandone almeno 4 dita dal fondo sufficienti per immergere completamente ogni bocconcino che, ora, andremo a preparare: ricaviamoli dai nostri formaggi tagliandoli a cubotti di circa 3 cm.

Passiamoli uno ad uno nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pan grattato avendo cura di ricoprire per bene tutte le superfici, al fine di ottenere una panatura uniforme ed omogenea.

Quando l’olio è in temperatura (per capirlo, inseriamo la punta di uno stuzzicadenti nell’olio e se si formeranno delle bollicine attorno, ci siamo!), friggiamo i nostri bocconcini di ricotta e gorgonzola, uno alla volta.

Pochi secondi e la panatura avrà preso croccantezza: lo capiremo dalla doratura. A questo punto scoliamo bene l’olio in eccesso con l’aiuto di una pinza o di un mestolo forato e adagiamoli in un piatto ricoperto con carta assorbente.

Un pizzico di sale … e andiamo ad impiattare i bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara. È proprio lui il pezzo forte della nostra ricetta: il Tagliere Carrara in melamina!
Riprendiamo la nostra crema ai tre pepi, mescoliamola per bene e adagiamola al centro del nostro elegante Tagliere Carrara. Disponiamo i bocconcini di formaggi attorno e decoriamo con un po’ di pepe in grani.

Ora non resta che assaggiare: prima, gustando un bocconcino al naturale; poi, intingendone un secondo nella crema ai tre pepi e così via!

ALTERNATIVE UTILI per i bocconcini di formaggi con crema ai Tre Pepi su Tagliere Carrara:

  • La Ricotta di pecora può essere sostituita con la ricotta di mucca.
  • Per gli amanti dei formaggi caprini, il gorgonzola trova valida alternativa con un buon Blu di Capra.

Bon Appétit, mes Amis!

Cous cous di verdure, pollo e zafferano su vassoio Cordoba in melamina Camilla Maison

Cous cous di verdure, pollo e zafferano su vassoio Cordoba

Cous cous di verdure, pollo e zafferano su vassoio Cordoba in melamina è una valida alternativa alla classica insalata di riso o pasta fredda, perfetto per la tua pausa pranzo!
Leggero, fresco e profumato grazie allo zafferano, alla menta e al limone, saprà regalarvi la giusta carica ma senza appesantire.

Lo stile etnico del Vassoio Tondo Cordoba in Melamina della linea Touch-Mel ha giocato un ruolo fondamentale nella scelta della ricetta da proporvi per poterlo valorizzare al meglio: lo potete trovare nello Store di Camilla Maison.

Andiamo a cominciare!

Ingredienti

Per 6 persone:

200 gr di Cous Cous
500 ml d’Acqua
4 Fette di Petto di Pollo
Mezzo bicchiere di Latte
1 Cipolla dorata
2 Carote
200 gr di Piselli (anche in scatola)
1 spicchio d’Aglio
Peperoncino q.b. (opzionale)
10 foglioline di Menta
Olio EVO
Sale q.b.
Pepe q.b.
Salsa di Soia q. b.
Mezzo bicchiere di Vino bianco fermo
Scorza di un Limone Bio
1 bustina di Zafferano

Procedimento

Prendiamo un tagliere e iniziamo tritando finemente la cipolla, le carote e lo spicchio d’aglio. Mettiamo il tutto in una padella antiaderente e aggiungiamo i piselli, l’olio e il peperoncino.

Lasciamo cuocere per 5 minuti, a fuoco dolce, mescolando il tutto, salando, pepando e aggiungendo solo metà del nostro bicchiere di vino e qualche goccia di salsa di soia. Spegniamo e lasciamo intiepidire.

Concentriamoci ora sulla preparazione del nostro petto di pollo. Mettiamolo in una padella antiaderente con un filo d’olio, il latte e andiamo a coprire lasciandolo cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, avendo cura di girarlo a metà cottura.

Dopodiché togliamo il coperchio, alziamo leggermente la fiamma e ultimiamo la cottura sfumando con l’altra metà di vino, un po’ di salsa di soia e andiamo a salare. Spegniamo il fuoco, portiamo le nostre fette di petto di pollo su un tagliere e andiamo a ricavarne dei cubetti di 1 cm circa.

Dedichiamoci ora alla preparazione del cous cous e iniziamo mettendo a bollire il mezzo litro d’acqua. In una ciotola capiente versiamo il cous cous, aggiungiamo un cucchiaio d’olio EVO, una presa di sale e la bustina di zafferano. Dopodiché mescoliamo bene il tutto.
Quando sarà giunta a bollore, versiamo l’acqua nella nostra ciotola avendo cura che ricopra il cous cous fino ad un centimetro sopra. Copriamo con un piatto o un coperchio e lasciamo cuocere per assorbimento per 5 minuti.

Trascorso il tempo necessario, mescoliamo delicatamente il cous cous con i rebbi di una forchetta in modo tale da non schiacciarlo e permettere che acquisisca ulteriore consistenza, perdendo l’umidità in eccesso.

Già si iniziano a percepire le prime note profumate e colorate date dallo zafferano!

Uniamo la nostra verdura e i cubetti di pollo, mescolando sempre con la forchetta. Il tocco finale che donerà singolare freschezza al piatto è dato dalle foglioline di menta spezzettate a mano (precedentemente lavate) e dalla scorza del limone gratuggiata. Anche quest’ultimo, dev’essere ben lavato e vi invito a porre attenzione a gratuggiare solo la parte esterna, mantenendo intatta la parte bianca in quanto amarotica.

Un’ultima e sempre delicata mescolata prima di impiattare il cous cous nel Vassoio Tondo Cordoba in Melamina. Non resta altro che lasciarsi trasportare dl tripudio di sapori e aromi di questo cous cous di verdure, pollo e zafferano su vassoio Cordoba.
A voi la scelta su quale birra abbinare!

ALTERNATIVE UTILI per il Cous cous di verdure, pollo e zafferano su vassoio Cordoba in melamina

  • Il pollo può essere sostituito con del tacchino o con del tonno o del salmone, per chi preferisce un cous cous di pesce.
  • Per gli amanti dei sapori etnici, liberate pure la fantasia con le spezie che più vi aggradano

Bon Appétit, mes Amis!

Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono Camilla Maison

Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono

Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono

Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono è un connubio di ingredienti genuini, alla portata di tutti, ideale per chi ama la cucina vegetariana.
L’aspetto semplice e la facilità di preparazione sapranno stupirvi tanto quanto l’esplosione di sapori e consistenze date dall’unione degli ingredienti!

Io l’ho servito sul bellissimo Vassoio Rettangolare Magenta Mono in melamina della linea Touch Mel, che potete trovare al seguente link nello Store Camilla Maison.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 1 Rotolo di Pasta Sfoglia rettangolare
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 Mela rossa o gialla, succosa
  • 50 gr di Nocciole
  • 100 gr di Formaggio Vezzena ben stagionato
  • Olio EVO
  • Sale q.b.
  • Zucchero di canna q.b.

Procedimento

Iniziamo tritando grossolanamente le nocciole e tostiamole per 5 minuti, in una padella antiaderente, avendo cura di farle saltare affinché non brucino. Poi le adagiamo su un piattino e le saliamo leggermente.

Ci dedichiamo ora alla preparazione della nostra cipolla che andremo a sbucciare ed affettare: anche in questo caso, come per le nocciole, non è necessario essere precisi nel taglio poiché andremo a farla appassire in padella.
Aggiungiamo un filo d’olio, una presa di sale e un cucchiaino abbondante di zucchero di canna e, quando sarà caramellata, la nostra cipolla è pronta.

Occupiamoci ora di formaggio e mela: mi raccomando, sinceratevi di averla lavata accuratamente in quanto la utilizzeremo con la buccia.
Tagliamoli entrambi a fette sottili, circa mezzo centimetro, e ora, tutti i nostri ingredienti sono pronti per comporre lo strudel.

Accendiamo il forno e impostiamolo in modalità statica, a 190°.

Prendiamo la pasta sfoglia e stendiamola su una leccarda da forno, sfruttando la carta oleata nella quale è avvolta. Iniziamo a farcirla adagiando le fette di formaggio e lasciando 5/6 cm dai bordi che saranno ripiegati, alla fine, gli uni sugli altri, per chiudere il tutto.

Sopra il Vezzena, aggiungiamo uno strato di cipolla caramellata, le fettine di mela e, da ultime, le nostre nocciole tostate. Andiamo a terminare chiudendo la sfoglia, facendo aderire bene i bordi gli uni sugli altri.

Creiamo delle piccole incisioni sulla superficie della sfoglia al fine di non farla gonfiare e permettere agli ingredienti di far evaporare l’umidità.

Andiamo ad infornare per 25 minuti o per il tempo necessario alla sfoglia di ottenere una buona doratura. Sforniamo lo Strudel e lasciamolo intiepidire prima di servirlo, per 15 minuti circa.

Valorizziamo il nostro Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono in melamina e portiamolo in centro tavola ai nostri Commensali.
Io vi propongo di servirlo come delizioso antipasto accompagnato da un buon calice di bollicine.

ALTERNATIVE UTILI per lo Strudel di Mele salato su Vassoio Rettangolare Magenta Mono:

  • Il formaggio Vezzena può essere sistituito con un altro formaggio ben stagionato, a pasta dura e saporito, come il Castelmagno
  • Le nocciole trovano come valida alternative le mandorle

Bon Appétit, mes Amis!

La Mia Sangria in Caraffa e Bicchieri Memento Synth in metacrilato

La Mia Sangria in Caraffa e Bicchieri Memento Synth

La Mia Sangria in Caraffa e Bicchieri Memento Synth

La Mia Sangria in Caraffa e Bicchieri Memento Synth è la rivisitazione della tradizionale bevanda alcolica di origine spagnola, in chiave dolce e speziata.
L’avvolgente freschezza regalata dagli agrumi e le note speziate della cannella e dei chiodi di garofano sapranno accompagnare le vostre calde serate estive, in compagnia.

Per servire la Mia Sangria, ho pensato di utilizzare la Caraffa Memento Lime abbinata agli originali e coloratissimi Bicchieri Memento Synth, che potete trovare nello store di Camilla Maison, perfetti per proporre in tavola bibite, birra e cocktail.

Per poter gustare al meglio la Mia Sangria, vi consiglio di prepararla UN GIORNO PRIMA.

Ingredienti

per una capiente pirofila tonda (o insalatiera)

2 Mele tagliate a cubetti e 1 tagliata a fette
1 Arancia tagliata a cubetti e 1 tagliata a fette
3/4 Pesche-Noci tagliate a cubetti
Succo di 1 arancia
Succo di 2 limoni
8 Chiodi di Garofano
2 Stecche di Cannella
4 Cucchiai di Zucchero
1 L di Marzemino secco (o altro vino rosso secco)
1 tazzina di Gin alla pesca
600 ml di 7Up (o altra bevanda simile, meglio se aromatizzata al limone)
Ghiaccio a cubetti

Procedimento e Servizio

Iniziamo lavando e tagliando la frutta, come precedentemente indicato, lasciando anche la buccia. Mettiamo la frutta nel contenitore scelto (pirofila o insalatiera) e uniamo il succo di arancia e di limoni.
Aggiungiamo le due stecche di cannella e per quanto riguarda i chiodi garofano, li inseriamo in una delle fette di mela, facile da togliere al momento del servizio, per evitare che finiscano nel bicchiere di qualche Commensale (in alternativa, vi consiglio di utilizzare un infusore da té).

Versiamo ora i quattro cucchiai di zucchero, la tazzina di Gin alla pesca (o altro liquore come Cointreau o un Liquore al melone), ricopriamo con il vino secco. Mescoliamo delicatamente il tutto e copriamo con della pellicola trasparente e riponiamola in frigo per una notte o fino al momento di servirla.

È questo il momento giusto per il tocco finale!

Estraiamo dal frigo la Mia Sangria in Caraffa e Bicchieri Memento Synth e aggiungiamo la 7Up e ora ricordiamoci di togliere cannella e chiodi di garofano e aiutandoci con un mestolo, versiamola, per ‘appunto, nella Caraffa Memento Lime!
Questo passaggio ci permette di mescolare ulteriormente la bevanda.

Lasciamo cadere 4/5 cubetti di ghiaccio nei nostri Bicchieri Memento Synth e serviamola ai nostri Ospiti. Inoltre, a piacimento, possiamo decorare il bordo bicchiere con una fetta di limone o di arancia.

Bon Appétit, mes Amis!

Parmigiana Bianca di Melanzane su vassoio Carrara in melamina 38x19, con speck croccante

Parmigiana Bianca di Melanzane con Speck Croccante

Parmigiana Bianca di Melanzane con Speck Croccante

Parmigiana Bianca di Melanzane su vassoio Carrara in melamina, con Speck Croccante, è un piatto leggero e aromatico.

L’avvolgente cremosità data dall’unione dei formaggi con il pesto e la croccantezza dello speck, saprà conquistare tutti i Commensali, fin dal primo morso.

Ho pensato di proporla sull’elegante Vassoio Grande Rettangolare in Melamina, valida alternativa alla classica plastica, della linea Carrara, a marchio Touch Mel, che potete trovare nello Store di Camilla Maison.

Diamo uno sguardo, insieme, alla ricetta.

Ingredienti

Per 2 persone:

  • 1 Melanzana grande
  • 300 gr di Pesto di Rucola
  • 2/3 Mozzarelle
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • Sale
  • Pepe
  • Olio EVO
  • Speck a fette (2/3 mm)

Procedimento

Iniziamo lavando e asciugando la nostra melanzana: andiamo a mondare le due estremità e poi tagliamola a fette dello spessore di 1 cm.
Adagiamole su una leccarda foderata di carta forno e andiamo ad aggiungere sale, pepe e l’olio, a piacere.
Inforniamo in forno statico pre-riscaldato, a 200°, per 20 minuti, per farle asciugare e cuocere.

Nel frattempo, tagliamo a fette le mozzarelle e riponiamole su dei fogli di carta assorbente affinché rilascino l’acqua in esse contenuta.

Prendiamo lo speck e ricaviamo dalle nostre fette dei dadini che andiamo a mettere in una padella antiaderente, a fuoco basso. Appena inizierà a sfrigolare, spegniamo e lasciamolo nella padella.

Passati i 20 minuti, estraiamo dal forno le fette e lasciamole stemperare per qualche minuto così, possiamo ora andare a comporre gli strati delle nostre monoporzioni.

Lasciate il forno acceso abbassando la temperatura a 150° che tornerà utile successivamente per ultimare la cottura.

Sempre sulla nostra leccarda adagiamo una fetta di melanzana sulla quale cospargiamo un cucchiaino di pesto di rucola (fatto in casa).
Proseguiamo aggiungendo una fetta di mozzarella (anche due) e il Parmigiano. Ripetiamo l’operazione ripartendo dalla fetta di melanzana fino a raggiungere i tre strati per ogni porzione.

Andiamo ora ad aggiungere la nota croccante ad ogni porzione adagiando i dadini di speck spadellato. Reinforniamo il tutto per 5 minuti o per il tempo necessario alla mozzarella di fondere.

Impiattamento

È giunto il momento di procedere con l’impiattamento, utilizzando il nostro vassoio Carrara grande rettangolare che possiamo valorizzare dandogli un tocco di colore in più con l’aggiunta di qualche fogliolina di basilico o menta.

Abbiamo ottenuto 5 monoporzioni, perfette per una cena a due e ora le nostre monoporzioni di Parmigiana Bianca di Melanzane su vassoio Carrara in melamina con Speck Croccante sono pronte per essere gustate!

ALTERNATIVE UTILI per la Parmigiana Bianca di Melanzane su vassoio Carrara in melamina:

  • La mozzarella classica può essere sostituita con della mozzarella di bufala
  • Il pesto di rucola fatto in casa può trovare valida alternativa nel più classico pesto genovese pronto
  • Lo speck può essere sostituito con della pancetta affumicata

Bon Appétit, mes Amis!

Maccheroncini integrali su piatto fondo London in melamina Camilla Maison

Maccheroncini integrali con Salmone affumicato e Gorgonzola Dolce

Maccheroncini integrali con Salmone affumicato e Gorgonzola Dolce

Maccheroncini integrali su piatto fondo London in melamina, con salmone affumicato e gorgonzola dolce, sono un piatto semplice e ricco di gusto, ideale anche per i più piccoli.
La loro cremosità e il loro sapore deciso sapranno conquistarvi ancor più con una cascata di granella di pistacchi che dona colore e croccantezza al piatto!
Con qualche accortezza nella preparazione, “il gioco vale proprio la candela”!

Io li ho serviti in un bellissimo Piatto Fondo London in melamina della linea Touche Mel, che potete trovare nello store di Camilla Maison.

Vediamo insieme la ricetta

Ingredienti

Per 3 persone:

  • 250 gr Pasta integrale (meglio se fatta in casa)
  • 150 gr Gorgonzola dolce
  • 200 gr Salmone affumicato
  • Granella di pistacchi q.b.

Procedimento

Iniziamo a preparare i nostri maccheroncini integrali su piatto fondo London in melamina con Salmone affumicato e gorgonzola dolce!

Come prima cosa, portiamo l’acqua a bollore con poco sale, in quanto sia il salmone sia il gorgonzola sono già sufficientemente saporiti.

In una padella, mettiamo a sciogliere il gorgonzola a fuoco basso e, nel frattempo, tagliamo a listarelle il salmone affumicato avendo cura, a piacere, di tenere da parte un paio di fettine che andranno a decorazione del piatto.

Quando l’acqua bolle, buttiamo i maccheroncini e preleviamo un mestolo d’acqua di cottura che andiamo a versare nella padella con il gorgonzola.
Ancora al dente, scoliamo la pasta e portiamo a termine la cottura facendola mantecare con il gorgonzola.

Spegniamo il fuoco e aggiungiamo le listarelle di salmone affumicato cha andranno a cuocersi con il solo calore della pasta e poi facciamo saltare il tutto e procediamo con l’impiattamento.

Utilizziamo il nostro piatto fondo London e decoriamo con della granella di pistacchi e le fettine di salmone che avevamo tenuto da parte.

A questo punto, i nostri maccheroncini integrali con salmone affumicato, mantecati al gorgonzola dolce sono pronti per essere gustati in un pranzo domenicale o in una cena in compagnia.

Bon Appétit, mes Amis!

Insalata fredda di Bulgur Integrale, miglio e riso
mm

Insalata fredda di bulgur integrale, miglio e riso – Ricette di Milena e Antonella

Insalata fredda di bulgur integrale, miglio e riso

Buongiorno amici! Oggi prepariamo insieme un’insalata fredda di bulgur integrale, miglio e riso. C’è chi in giorni caldi come questi perde l’appetito…Noi invece cerchiamo di cucinare delle ricette semplici e leggere ma altrettanto gustose! Ne è un esempio questo piatto freddo, davvero buono e gustoso 👌

Ho presentato questa insalata nel barattolo di Camilla Maison  bello, elegante e pratico per servire molte ricette o conservare magari dei biscotti!

Adesso vediamo come prepararla 🤗

Ingredienti

Per 4 persone

  • 250 grammi di bulgur integrale, miglio e riso rosso (oppure se preferite solo riso o farro e orzo, come più vi piace!)
  • 200 grammi di prosciutto cotto a dadini
  • 150 grammi di formaggio (scamorza, provola o anche feta)
  • 4 uova
  • Basilico per guarnire

Procedimento

  1. Iniziare cuocendo il misto di bulgur, miglio e riso rosso
  2. Riempire una pentola con acqua salata e portare ad ebollizione
  3. Versare il composto e cuocere per 20 minuti e successivamente lasciarlo raffreddare
  4. Nel frattempo cuocere 4 uova sode
  5. Condire il composto con le uova, prosciutto cotto e formaggio tagliati a pezzetti
  6. Aggiustare di olio e guarnire con foglie di basilico fresco

La ricetta è servita 🤗 estiva, gustosa e leggera 🧡

Buon appetito e alla prossima ricetta! 😉

Prodotti correlati

Bruschette con Caponata di Melanzane e Zucchine
mm

Bruschette con Caponata di Melanzane e Zucchine – Ricette di Giovanna

Bruschette con Caponata di Melanzane e Zucchine

Oggi vi propongo le bruschette con caponata di melanzane e zucchine, una ricetta che trasforma un famosissimo contorno siciliano in un antipasto finger food semplice ma sfizioso.

Preparare questa portata è abbastanza semplice e sorprenderete i vostri commensali con una bruschetta davvero appetitosa!

Per la presentazione di questo antipasto vegetariano ho utilizzato un Piatto a Spirale in Cristallo e una coloratissima Mini Pirofila da Forno, che potrete acquistare anche voi sullo shop on-line di Camilla Maison.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 3 melanzane lunghe
  • 2 zucchine genovesi
  • 350 ml passata di pomodoro siccagno siciliano bio
  • 3 gambi sedano
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 foglia alloro essiccato
  • 3 cucchiai olio extra vergine d’oliva bio siciliano
  • 2 cucchiai di capperi
  • 6 olive verdi
  • 1/2 bicchiere aceto di mele bio
  • 2 cucchiai zucchero
  • sale quanto basta
  • 10 fette di pane di rimacinato siciliano o Perciasacchi

Procedimento

  1. Per prima cosa realizzate la caponata di melanzane e zucchine.
  2. Lavate i gambi di sedano e tagliateli in piccoli pezzetti.
  3. Tritate finemente la cipolla e trasferitela in un’ampia pentola insieme  al sedano e versate circa 300 ml di acqua e fate stufare gli ortaggi a fiamma moderata.
  4. Nel frattempo pulite sia le melanzane che le zucchine, tagliatele a cubetti e friggete tutto in abbondante olio di semi di girasole.
  5. Una volta giunte a doratura scolatele su carta assorbente, aggiungete una presa di sale e mettete da parte.
  6. Denocciolate le olive verdi e tagliatele grossolanamente al coltello, dissalate i capperi e uniteli alle olive.
  7. Quando sia il sedano che la cipolla sono diventati teneri e l’acqua è evaporata del tutto, aggiungete 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e fate rosolare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto.
  8. A questo punto unite i capperi e le olive verdiaggiungete la passata di pomodoro e lasciate insaporire il sugo per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  9. Quando il sugo risulterà corposo, unite delicatamente le melanzane e le zucchine e poi versate l’aceto di mele mescolato con lo zucchero.
  10. Alzate la fiamma per far evaporare l’aceto per 2-3 minuti
  11. Infine versate la caponata di melanzane e zucchine su un vassoio, per farla raffreddare.
  12. Affettate il pane e grigliatelo su una griglia antiaderente leggermente oleata.
  13. Quando il pane sarà dorato e leggermente croccante, conditelo con la caponata di melanzane e zucchine.

E’ consigliabile realizzare la caponata almeno 3-4 ore prima di consumarla.

Buon appetito e alla prossima ricetta! 😉

Prodotti correlati